Paglieri

PaglieriLa Paglieri

E’ un’azienda di fama nazionale ed internazionale nella produzione di cosmetici e profumi.

Luigi Paglieri, nato nel 1792 in Alessandria, iniziò la sua attività nel commercio, fondando la prima azienda con caratteristiche artigianali e successivamente evolvendosi industrialmente, si affermò non solo sul mercato nazionale, ma anche in quello internazionale.
Fin dall’inizio del nuovo secolo l’azienda incomincia ad assicurare al consumatore sicurezza nella qualità della merce a prezzi convenienti, mantenendo il proprio successo anche nel periodo della crisi economica.
Nel periodo tra la Restaurazione e l’Unità Alessandria presenta

 

una crescita demografica rapida e intensa.
La concorrenza in quantità e qualità degli anni Venti e Trenta non preoccupò la Paglieri, che riuscì a incrementare la produzione, portando a un rapido aumento del numero dei dipendenti e alla creazione di nuovi prodotti sempre adatti alle esigenze che richiedeva il mercato.
Le nuove produzioni comportano un nuovo allargamento delle dimensioni aziendali e nel secondo dopoguerra avviene il definitivo decollo, fondato sulla progressiva ripresa dei consumi dopo la guerra con l’ampliamento del mercato.
Il 1962 fu caratterizzato dalla costruzione della nuova e modernissima sede alla periferia della città.
La particolarità di questo nuovo stabilimento è quella della disposizione dei propri padiglioni, i quali fanno intuire già dall’esterno la disposizione razionale degli impianti e degli uffici e per la prima volta la Paglieri fece una campagna pubblicitaria avviando una politica di marketing che continuerà anche negli anni successivi.
Negli anni Settanta ci fu una importante svolta produttiva nonostante la concorrenza estera rappresentata soprattutto dalle grandi case profumiere francesi. Riuscendo a eliminare la concorrenza e superando controversie con le altre aziende, crearono nuovi marchi e la scelta di diversificare la propria produzione si rivelò vincente e parallelamente crebbe anche l’occupazione, che assicurò più posti lavoro rispetto agli anni precedenti.
I prodotti della Paglieri ebbero successo sul mercato anche al di fuori dell’Italia, dove l’organizzazione commerciale era affidata a una rete di agenti monomandatari, di viaggiatori e promotori consegnatari.
Per le esportazioni la Paglieri si avvale di un reparto specifico che cura direttamente i rapporti con la clientela estera.
Una storia imprenditoriale di lunghissimo periodo che può essere presa come emblema di molte altre storie imprenditoriali ed industriali, sia nella provincia di Alessandria, sia a livello nazionale, attraverso alcune variabili fondamentali, come ad esempio il passaggio del commercio e dell’industria, la capacità di interpretare il mercato, il coraggio di operare diversificazioni pur mantenendo la propria identità storica.
L’Unità del paese fu un evento politico a livello internazionale e nonostante ciò Alessandria mantenne comunque la sua importanza di punto di scambio e commercio per l’intera area piemontese.
In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, la Paglieri venne iscritta nel “Registro nazionale delle imprese storiche”, tenuto dall’unione italiana delle camere di commercio.